Il tepore del vento

turner
William Turner, Tempesta di neve. 1842

Il tepore del vento meschino

come candido sudario

avvolge di sabbia bagnata e spuma di mare

il ricordo di aromi orientali.

 

L’incedere del vento bugiardo

sulla distanza del mare

traghetta la speranza

di una culla sicura.

 

Fuggi l’orrore

aneli alla gioia

la morte ti coglie

e la risacca risponde

con le spoglie mortali

di quella speranza svanita

di una vita violata

dal finto cullare

di quel vento impostore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...