Segnalazioni

SEGNALAZIONE | Quattro anni a Palazzo dei Marescialli di Aniello Nappi

I recenti avvenimenti che agitano la magistratura sono stati presagiti nel 2015 da Aniello Nappi nel libro Quattro anni a Palazzo dei Marescialli, edito Aracne Editrice.

IL LIBRO

Questo libro è il racconto dell’esperienza dell’autore quale componente del Consiglio superiore della magistratura nel quadriennio 2010-2014. La tesi di fondo è che la sindacalizzazione delle correnti dell’Associazione Nazionale Magistrati è divenuta uno strumento per privare la magistratura di legittimazione istituzionale, perché il CSM, che dovrebbe impegnare cultura politica a servizio dell’istituzione giudiziaria, ha finito per dedicarsi a una mera tutela individuale dei singoli magistrati. Ma quando il processo di unificazione politica dell’Europa sarà concluso, anche la legittimazione della magistratura risulterà mutata: potrà fondarsi solo sulla cultura e sull’identità sociale che i magistrati avranno saputo costruirsi, più che sulle pur necessarie garanzie individuali alle quali oggi ci si affida.

Leggi qui un estratto del libro.

L’AUTORE

Aniello Nappi, magistrato dal 1972, nel 1993 è stato destinato alla Corte di cassazione: Sezioni unite penali dal 2000 al 2008, Sezioni unite civili dal 2008 al 2010, quando è stato eletto al CSM. Ha collaborato con molte riviste e ha redatto voci per le principali enciclopedie giuridiche. Ha pubblicato i seguenti volumi: Falso e legge penale (due edizioni), Guida al codice di procedura penale (dieci edizioni), Guida al codice penale (due edizioni), Manuale di diritto penale, Giuffrè; Il sindacato di legittimità nei giudizi civili e penali di cassazione (due edizioni), Giappichelli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...