Il presepe di legno (e altri racconti) di James Kilgo

“Il presepe di legno (e altri racconti)” di James Kilgo contiene quattro storie sul Natale e sulla famiglia ambientate in una piccola comunità americana

Il presepe di legno (e altri racconti) di James Kilgo, edito da Lindau, arriva nelle librerie. Si tratta di quattro storie sul Natale e sulla famiglia ambientate in una piccola comunità americana, nel solco della grande tradizione narrativa del Sud, da Faulkner a Flannery O’Connor

Il volume raccoglie quattro racconti lunghi ambientati nel Sud degli Stati Uniti in un arco temporale di oltre trent’anni, e narrati in prima persona dall’autore.

I diversi protagonisti – il tuttofare nero, la giovane sposa del giocatore da bar, i compagni di scuola, sconosciuti che la vita ha piegato e che incrociano la strada del narratore – si trovano a recitare nella grande scena corale delle feste natalizie della famiglia Kilgo. Le varie vicende si alternano come un caleidoscopio, tra storie di trenini meccanici recapitati prodigiosamente, rappresentazioni della sera della Vigilia, dubbi su Dio e su Babbo Natale. A essere intagliata, così, non è solo la minuscola natività di legno dell’ultimo racconto, che dà il titolo alla raccolta, ma anche alla vicenda del narratore, sullo sfondo di un presepe composto da persone.

Un piccolo libro di grande suggestione, che rappresenta anche l’occasione per scoprire uno scrittore di razza, sostanzialmente ignoto ai lettori italiani.

James Kilgo (1941-2002) è stato uno scrittore e docente universitario statunitense. Ha insegnato per circa trent’anni Letteratura inglese presso l’Università della Georgia. Ha scritto romanzi, racconti e saggi, prediligendo, nelle sue opere di narrativa, i temi caratteristici della letteratura del Sud degli Stati Uniti e frequenti spunti autobiografici e familiari. Tra le sue opere citiamo: Daughter of my PeopleThe Colors of Africa e la raccolta di saggi Deep Enough for Ivorybills.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...